Definizione



Il Rinnovamento Carismatico è rivivere l’esperienza della Pentecoste.

E’, in altri termini, rinnovare nella chiesa di oggi il clima infuocato delle origini, l’esperienza carismatica della chiesa apostolica.

E’ ricreare l’atmosfera pneumatica della prima comunità cristiana.

Il Rinnovamento Carismatico non ha un fondatore, ma solo iniziatori; non è un movimento della chiesa, ma è la chiesa stessa in movimento.

Il Card. Lèon J.Suenens, nel suo libro “Ecumenismo e Rinnovamento Carismatico“, meglio conosciuto come il documento di “Malines 2“, afferma:

“Il Rinnovamento Carismatico è una grazia di predilezione per la Chiesa del nostro tempo.
Esso ci interpella tutti, pastori e fedeli, e ci invita ad intensificare il vigore della nostra fede e a suscitare nuovi modelli di vita cristiana, in condivisione fraterna, ad immagine del Cristianesimo della Chiesa primitiva.
Nella crisi che stiamo attraversando, questa grazia, per molti cristiani, assume un ruolo di supplenza per nutrire la loro vita religiosa, laddove la nostra liturgia manca troppo spesso di anima e di vita, la nostra predicazione di potenza nello Spirito, la nostra passività ha bisogno di coraggio apostolico”